Consigli pratici per la cura delle scarpe da trekking

Per gli appassionati di trekking, la cura delle scarpe da montagna è un aspetto fondamentale per garantire la loro durata e funzionalità. In questo articolo, esploriamo insieme come pulire, asciugare, impermeabilizzare e conservare adeguatamente le tue scarpe da trekking, oltre a comprendere l’importanza della risuolatura.

Pulizia esterna

Inizia eliminando sporco e detriti dalla superficie esterna delle scarpe utilizzando una spazzola morbida e acqua tiepida. Evita l’uso di detergenti aggressivi che potrebbero danneggiare i materiali. Particolare attenzione va data alla rimozione della polvere e della sabbia, che possono essere asportate efficacemente con aria compressa prima del lavaggio.

Pulizia interna e profonda

Rimuovere il sottopiede e lavarlo separatamente consente una pulizia interna efficace. Utilizza un sapone neutro e acqua per lavare l’interno, evitando esposizione diretta al sole e fonti di calore dirette durante l’asciugatura. Per un lavaggio profondo, ad esempio dopo l’escursione su sentieri fangosi, rimuovi anche lacci e solette, trattandoli separatamente. Un po’ di bicarbonato di sodio aiuta a neutralizzare gli odori.

Asciugatura: metodi e precauzioni

Asciuga le scarpe in un ambiente ventilato e asciutto, lontano da dirette fonti di calore come termosifoni o stufe, che possono seccare e rovinare il materiale. Un trucco efficace per assorbire l’umidità e mantenere la forma della scarpa durante l’asciugatura è riempirla con giornali accartocciati.

Impermeabilizzazione: tecniche e suggerimenti

Applica regolarmente uno spray impermeabilizzante specifico per il tipo di materiale delle tue scarpe. Nel caso di scarpe in pelle, opta per cere o creme specifiche per mantenere l’impermeabilità naturale. È essenziale seguire le istruzioni del produttore per evitare danni.

Risuolatura: quando è necessaria?

Considera la risuolatura quando noti un’eccessiva usura della suola che può compromettere aderenza e sicurezza. Questo intervento può essere effettuato da un calzolaio esperto e può significativamente estendere la vita delle tue scarpe.

Conservazione: suggerimenti per un corretto stoccaggio

Conserva le scarpe in un luogo asciutto e a temperatura controllata. Assicurati che siano completamente asciutte prima di riporle e allacciale per mantenere la forma. Evita luoghi eccessivamente freddi o caldi.

Attenzione ai dettagli

Controlla regolarmente l’usura di lacci e solette interne. Porta sempre con te lacci di riserva e sostituisci le solette se danneggiate o deformate. Evita la lavatrice per la pulizia delle solette, preferendo un lavaggio manuale.

Rimozione della muffa

Se noti muffa a seguito di esposizione all’umidità, pulisci le aree affette all’aperto con una soluzione di aceto e acqua. Lascia poi asciugare completamente le scarpe in un luogo ben ventilato.

La manutenzione regolare delle tue scarpe da trekking non solo ne prolunga la vita utile, ma migliora anche la tua esperienza complessiva in escursione e ti permetterà di mantenere le tue calzature in condizioni ottimali per ogni avventura.

A cura di David Passarelli, Istruttore di Trekking CONI e autore del libro Manuale di escursionismo. Questo articolo è stato creato unicamente a scopo informativo e non per fini commerciali.