Quando montagna e cultura si incontrano al Salone del Libro di Torino

Il Salone Internazionale del Libro di Torino, un faro nella cultura editoriale, prosegue con entusiasmo al Lingotto Fiere fino al 13 maggio. Mentre l’evento avanza verso la sua conclusione, resta ancora qualche giorno per immergersi nelle molteplici proposte con una particolare attenzione agli stand che celebrano la montagna e l’escursionismo.

La Sala della Montagna: un punto d’incontro tra letteratura e alte vette

La “Sala della Montagna”, inaugurata per la seconda volta quest’anno dopo il grande successo del 2023, è diventata rapidamente un punto di riferimento per chi ama le narrazioni e la cultura legate alle “Terre Alte”. La partnership tra Trentino Marketing, MontagnaLibri, Trento Film Festival e Premio ITAS del Libro di Montagna ha reso possibile un programma ricco e variegato che coinvolge scrittori, alpinisti ed esperti di ambiente.

La “Sala della Montagna” è il cuore pulsante per chi ama le alte vette, con una programmazione che ha visto la partecipazione di autori del calibro di Mauro Corona e Paolo Cognetti. Il fine settimana sarà ricco di appuntamenti, tra cui le presentazioni di “Le ossa della terra” di Primo Levi e la nuova spedizione “Va’, Sentiero della Pace”.

La chiusura del Salone lunedì sarà caratterizzata da presentazioni di opere che esplorano la vita selvaggia e la coesistenza con la natura.

Stand da non perdere

Fraternali Editore: la cartografia e l’escursionismo al centro

Situato nel PAD 1, stand B14, Fraternali Editore si distingue per la sua offerta focalizzata su cartografia dettagliata e libri di interesse escursionistico. Utilizzando dati ufficiali di varie regioni italiane e dell’Istituto Geografico Nazionale francese, questo stand è un must per chi cerca guide affidabili e dettagliate.

Idea Montagna: alpinismo e cultura

Al PAD 2, stand M145, Idea Montagna presenta libri e guide che esplorano la cultura e l’alpinismo delle terre alte. Ogni pubblicazione è un tributo alla bellezza e alla fragilità dell’ambiente montano, ricca di dettagli grafici che arricchiscono il contenuto culturale e naturalistico.

CAI – Club Alpino Italiano: un patrimonio di conoscenze

Nel PAD 2, stand J161, il Club Alpino Italiano offre una varietà di materiali che spaziano dalla divulgazione scientifica alla narrativa di montagna. Con oltre 340.000 soci, il CAI è una fonte inesauribile di sapere per ogni appassionato di montagna.

4LAND: innovazione in cartografia

Anche nel PAD 2, stand M145, 4LAND esibisce le sue carte topografiche escursionistiche, stampate su materiali sostenibili e impermeabili, ideali per ogni avventuriero che rispetta l’ambiente.

Il Salone del Libro di Torino si conferma un evento imperdibile per chi desidera esplorare la profonda connessione tra l’ambiente montano e la cultura. Con ancora un giorno o due disponibili per partecipare, è il momento ideale per scoprire e celebrare la ricchezza delle montagne attraverso la letteratura e l’incontro con autori e appassionati.

A cura di David Passarelli, Istruttore di Trekking CONI e autore del libro Manuale di escursionismo. Questo post è stato creato unicamente a scopo informativo e non per fini commerciali.

#SaladellaMontagna #SalonedelLibro #davidpassarelli #istruttoreditrekking